OUTDOOR SUMMER PARTY

Che l’estate sia la stagione che meno mi piace per il caldo e l’afa insostenibili ormai si sa, ma d’altro canto la spensieratezza e la libertà che solo essa può donarmi è impagabile, dato il lungo periodo di relax di cui posso godere. Perciò se da una parte trovo insopportabile la sensazione di pelle perennemente sudaticcia e di pesantezza nel corpo dovuta ai gradi che irrimediabilmente continuano a salire senza darmi tregua, l’impossibilità di uscire all’aria aperta a respirare, poichè si sente solo l’odore del caldo (e il mio misero giardino piange), dall’altra, trovo che questo periodo sia di buon auspicio per l’anima. E che cosa c’è di più rinvigorente per lo spirito se non abbattere questo muro di afa e uscire allo scoperto preparando laute cene estive, rinfrescanti aperitivi e brunch in terrazzo?

#1 LA TAVOLA. Non riesco a preparare la tavola per gli ospiti senza renderla bella nei suoi dettagli, (o almeno come piace a me 😉 ). Adoro rispolverare il servizio di piatti riservato alle “grandi occasioni”, che ultimamente sta diventando “quello di tutti i giorni” alternandolo a vassoi, ciotole e piattini anche diversi. Elegante usare i tovaglioli in tessuto, ma ormai quelli in carta sono davvero strepitosi, specie se ripiegati sotto ad un fiore, ad un rametto di eucalipto o ad un ramo di aromatica. Perfetti i bicchieri se sono anche mixati per colore o forma, danno una nota di vintage style.

#2 I FIORI. Loro non possono mancare, lo dice una che non ce la fa a stare senza per qualche giorno (proprio come d’estate, quando tutto si sciupa in un attimo e dovresti fare l’abbonamento in fioreria)! Qualche stelo o qualche ramoscello di verde rende la tavola fresca e gioiosa. Si può anche sbizzarrirsi in giardino o nell’orto raccogliendo i frutti o le erbe aromatiche che esso ci dona!

#3 COME A CASA. Noi pensiamo che quando si invita qualcuno a pranzo o a cena essi debbano sentirsi come a casa, stare bene, sentirsi accolti e anche coccolati! Così nella fase della preparazione (tanto bella quanto lo stare insieme alla gente) è importante curare le piccole cose: candele e candeline, luci, lucette e lanterne, conchiglie,… il biscottino con il caffè, confettini e noccioline post caffè…, il profumo e la crema mani nella toilette,…

#4 DRINK & FOOD. Buon cibo e ottimo vino non devono mai mancare. In questo periodo si possono allestire spiritosi aperitivi con frutta fresca e dissetanti acque profumate analcoliche adatte anche ai più piccoli e predisporre una cantinetta all’aperto per poter degustare le bevande ghiacciate. Infine sfiziosità di terra o di mare, sushi, finger food o semplicemente un buon cheeseburger accompagnato da una birra artigianale.

#5 BELLA GENTE. L’ultimo ingrediente ma il più importante. I party estivi sono splendidi solo con loro: famiglia, amici e parenti, bimbi-terribili-compresi. Stare insieme per assaporare un tempo lento fatto di chiacchiere, risate e pensieri è quello che ci dà il sapore più bello e più buono! Buona estate a tutti bella gente!

| laurorafloreale |

UN APPARTAMENTO SVEDESE | TRA NUVOLE E CARTA DA ZUCCHERO

 

Oggi siamo in nord Europa in un appartamento dalle nuance carta da zucchero, sospeso tra il verde della città, di mattoncini rossi rivestito esternamente e dipinto di pareti bianco candido. In questo home tour siamo a Goteborg, in Svezia.

Meravigliosi infissi verde oliva all’esterno e bianchi all’interno adornano ampie e luminose finestre. Da qui la luce illumina un ambiente chiaro, minimal ed essenziale. Cuore della casa è il focolare in muratura dallo stile classico che ben si adatta al design moderno grazie al suo rivestimento in mattoncini rossi e pietra bianca. Attorno ad esso ruota tutto lo spazio dividendo il living dalla cucina: il primo rivestito in listelli di parquet chiaro e verniciato, la seconda rivestita da listoni di legno grezzo e naturale. Il bianco è il colore che fa da padrone nell’arredamento e che ben si accosta alle linee geometriche e pulite ricercate in questo ambiente. Le sedie Eames di Vitra colore azzurro, il mosaico della cucina, il divano, nonchè le pareti della zona ingresso e corridoio creano un’atmosfera bilanciata di toni neutri. Splendidi gli inimitabili scaffali di String Furniture, leggeri, belli e funzionali allo stesso tempo.

Incantevole il terrazzo sospeso tra gli alberi di Goteborg, ben strutturato: pochi arredi e tanto verde, per non parlare di tutte le piante, piantine e dei fiori con cura e dedizione disposti nelle varie stanze dalla padrona di casa. Avete visto la zona notte? Armadi e ripiani bianchi, sgabelli e sedie usati come comodini, tessuti grezzi e naturali in una aurea scala di grigi. La stanza che prediligo è la cameretta con la sua carta da parati Half Moon di Ferm Living, gli anelli sospesi al centro del soffitto, e… tutto il resto 😉

Buon home tour!

Alvhem | Photographer: Linn Carlsson | Interior stylist: Studio Cuvier

 

QUI, | NORDIC + VINTAGE DESIGN

In un palazzo antico appartenente alla famiglia da Schio, nel centro storico dell’omonima cittadina, in provincia di Vicenza, Eleonora e Valentina, occhi sorridenti, un sorriso accogliente e menti brillanti, il 23 settembre 2017 inaugurano la loro libreria. Una libreria indipendente e anche uno studio di comunicazione Quivirgola (vi ricordate il mio logo?). Due sorelle, parole alla rinfusa, idee che si susseguono nella testa, un sogno che diventa realtà a partire da solide radici. Tutto questo e molto di più è Quivirgola: uno spazio dove a parlare sono i libri, dove quando entri non usciresti più, dove trovi curiosi, enigmatici e autentici oggetti di design realizzati artigianalmente. Eleonora e Valentina hanno saputo creare uno spazio arioso, bianco come le nuvole e allo stesso tempo colorato dalle mille sfumature dei colori dei libri. Moderne librerie minimal sospese, quasi galleggianti, addirittura inesistenti poichè senza fondo nè fianchi. Ripiani di legno grezzo che ornano con cura e delicatezza questo luogo. Il soffitto alto travato a vista con assi di scuro legno massiccio, assieme ad arredi vintage regalano un sapore di vissuto, di cultura tramandata da secoli e gelosamente custodita all’interno delle mura di questo palazzo. Come una galleria d’arte le spaziose pareti arredate da ripiani per quadri che portano libri, oggetti e stampe adornano in modo quasi giocoso la libreria. Una vecchia scrivania riverniciata di bianco e riportata a nuovo, sgabelli dal design nordico e cestini di vario genere (design Ikea) alternati ad altri vecchi pezzi ritrovati al mercatino delle pulci, come il divano in pelle, che fa da protagonista nella sala da lettura, e abilmente rimodernato dalla mamma delle sorelle. Adorabile la vecchia cassettiera di legno scuro che funge da libreria e la cornice della porta dipinta di colore grigio e meravigliosamente decorata con le lucine (come fosse sempre Natale 😉 ). Il design che trovate in vendita questo negozio spazia da cuscini, zainetti e astucci (di A Mala de Cartao), borse, tazze, stampe e biglietti illustrati (di Giorgia Pallaoro)Così bello entrare in una libreria informale, arredata con cura e semplicità, controcorrente mi viene da dire, perchè qui c’è molto più che una libreria. E così bello il profilo IG di @quivirgola, dateci un occhio, lì potete assaporare ogni angolo di questo posto magico e tenervi aggiornati sui numerosi eventi in programma! Buon Qui,- tour!

HYDRANGEA

| laurorafloreale |

FIORERIA VIOLA | NORDIC FLOWER SHOP

Nel centro storico di Malo (Vicenza), lungo le strette vie di questa bella cittadina, da quasi quarant’anni inonda di colore e gioia (perchè è questo che dovrebbero fare i fiori, no?) a chi si ferma o passa di lì, una piccola fioreria: Viola. Alessandra e Nunzia, madre e figlia, una lunga esperienza alle spalle e abili mani che destreggiano con grinta e creatività fiori e verde.

Il colore è protagonista del negozio: un verde intenso e scuro che ben si accosta ai mobili in legno chiaro, dai tavoli vecchi e restaurati ai vari oggetti appesi alle pareti, in una scala di colore verde regalata dalle piante e dai meravigliosi fiori. Macchie di color senape spuntano qua e là grazie alle palline di Craspedia e alle corolle di girasoli e rose, tocchi di colore dal profumo nordico avvolgono ceramiche da usare a tavola o al posto dei soliti vasi, cassette in stile industrial, vassoi di legno artigianale, cesti in vimini di Bloomingville, candele 100% naturali Made in Italy (LaSpezieria), la splendida poltrona vintage in velluto tonalità rame e i contenitori abbinati. Decora la porta del laboratorio retrostante la carta da parati francese con richiami floreali di Cole & Son con cura e passione applicata da Nunzia, (adorabile quella porta!). Libri recuperati al mercato di Parigi, oggetti provenienti dai mercatini delle pulci, pezzi di Nord Europa in un perfetto incastro colorato di corolle, ghirlande centrotavola, composizioni sushi e piante grasse! Come far capire tanta bellezza? Andate a farvi un giro se siete in zona, oppure date un occhio al profilo IG @fioreria_viola, lì trovate anche i numerosi eventi organizzati da Viola… imperdibili i workshop floreali (a cui anche la sottoscritta ha partecipato 😉 )

| laurorafloreale |

OUTDOOR | COLOR MOOD BOARD

Da quando ci siamo trasferiti in casa nuova non abbiamo ancora ultimato la ristrutturazione degli spazi esterni, ed io, ovviamente, sono due anni che girovago in rete per trovare la color board giusta per il nostro outdoor, nonchè spazio che prediligo. Il colore verde è il filo conduttore, non avendo un giardino ampio, bensì una terrazza così grande che una mini Jacuzzi farebbe davvero gola (soprattutto con queste giornate di caldo afoso), così abbiamo pensato di rendere lo spazio più #green possibile! Ecco che partendo dalla palette colore verde eucalipto e sfumandolo nelle sue varie tonalità, sto cercando di mettere insieme i vari pezzi… Qui trovate alcune idee per lo shopping online, o semplicemente quei “must have” per garantire uno spazio esterno confortevole, dal design moderno e anche… originale! Vi assicuro che la ricerca è iniziata da un bel pò ma… non è finita qui 😉



Sopra, in senso orario:

Poltrona Palissade / R & E Bouroullec di Hay (qui)

Tavolo Y&M / L 220 cm – Tavolo ping pong & pasti – RS BARCELONA (qui)

Divano angolare destro Palissade / L 139 cm – R & E Bouroullec di Hay (qui)

Poltrona bassa Heaven di Emu (qui)

Tavolino basso Luxembourg / Panca – L 86 cm di Fermob (qui)

Rocking chair Click / Plastica & bambù di Houe (qui)

Sopra, in senso orario:

Gelatine caraffa verde, Jellies Family bicchieri e piatti di Kartell (qui e qui)

Asciugapiatti in misto lino e in cotone di H&M (qui)

Candela profumata in vasetto di H&M (qui)

Posate, 3 pz di H&M (qui)

Alku tea towel 47×70 cm di Marimekko (qui)

Sopra, sempre in senso orario:

Bottiglia isotermica Cool – / 0,7 L di Eva Solo (qui)

Barbecue portatile a carbone Mon Oncle – / Portatile – 44 x 32 cm di RS BARCELONA (qui)

Fioriera Plant Box Round – / Ø 40 x H 50 cm di Ferm Living (qui)

Poltrona sospesa sospesa singola di Cacoon (qui)

Sedia per bambino Puppy Small di Magis Collection Me Too (qui)

Lampada senza fili Balad / LED – Ricarica USB di Fermob (qui)



| laurorafloreale | My Pinterest/inspirations board/green | Made in Design | Amazon | H&M | Marimekko |

Pin It on Pinterest