OUTDOOR SUMMER PARTY

Che l’estate sia la stagione che meno mi piace per il caldo e l’afa insostenibili ormai si sa, ma d’altro canto la spensieratezza e la libertà che solo essa può donarmi è impagabile, dato il lungo periodo di relax di cui posso godere. Perciò se da una parte trovo insopportabile la sensazione di pelle perennemente sudaticcia e di pesantezza nel corpo dovuta ai gradi che irrimediabilmente continuano a salire senza darmi tregua, l’impossibilità di uscire all’aria aperta a respirare, poichè si sente solo l’odore del caldo (e il mio misero giardino piange), dall’altra, trovo che questo periodo sia di buon auspicio per l’anima. E che cosa c’è di più rinvigorente per lo spirito se non abbattere questo muro di afa e uscire allo scoperto preparando laute cene estive, rinfrescanti aperitivi e brunch in terrazzo?

#1 LA TAVOLA. Non riesco a preparare la tavola per gli ospiti senza renderla bella nei suoi dettagli, (o almeno come piace a me 😉 ). Adoro rispolverare il servizio di piatti riservato alle “grandi occasioni”, che ultimamente sta diventando “quello di tutti i giorni” alternandolo a vassoi, ciotole e piattini anche diversi. Elegante usare i tovaglioli in tessuto, ma ormai quelli in carta sono davvero strepitosi, specie se ripiegati sotto ad un fiore, ad un rametto di eucalipto o ad un ramo di aromatica. Perfetti i bicchieri se sono anche mixati per colore o forma, danno una nota di vintage style.

#2 I FIORI. Loro non possono mancare, lo dice una che non ce la fa a stare senza per qualche giorno (proprio come d’estate, quando tutto si sciupa in un attimo e dovresti fare l’abbonamento in fioreria)! Qualche stelo o qualche ramoscello di verde rende la tavola fresca e gioiosa. Si può anche sbizzarrirsi in giardino o nell’orto raccogliendo i frutti o le erbe aromatiche che esso ci dona!

#3 COME A CASA. Noi pensiamo che quando si invita qualcuno a pranzo o a cena essi debbano sentirsi come a casa, stare bene, sentirsi accolti e anche coccolati! Così nella fase della preparazione (tanto bella quanto lo stare insieme alla gente) è importante curare le piccole cose: candele e candeline, luci, lucette e lanterne, conchiglie,… il biscottino con il caffè, confettini e noccioline post caffè…, il profumo e la crema mani nella toilette,…

#4 DRINK & FOOD. Buon cibo e ottimo vino non devono mai mancare. In questo periodo si possono allestire spiritosi aperitivi con frutta fresca e dissetanti acque profumate analcoliche adatte anche ai più piccoli e predisporre una cantinetta all’aperto per poter degustare le bevande ghiacciate. Infine sfiziosità di terra o di mare, sushi, finger food o semplicemente un buon cheeseburger accompagnato da una birra artigianale.

#5 BELLA GENTE. L’ultimo ingrediente ma il più importante. I party estivi sono splendidi solo con loro: famiglia, amici e parenti, bimbi-terribili-compresi. Stare insieme per assaporare un tempo lento fatto di chiacchiere, risate e pensieri è quello che ci dà il sapore più bello e più buono! Buona estate a tutti bella gente!

| laurorafloreale |

HAPPY EASTER!

Augurandovi un tempo di relax, in famiglia e con gli amici, un tempo di coccole e sorrisi, fatto di lunghe mattinate sul lettone con i pargoletti che saltano di qua e di là, di colazioni fatte con calma e con briosches ridondanti di crema o marmellata, di pause caffè leggendo il giornale o la rivista preferita (che non si ha mai tempo di leggere), di passeggiate in montagna, di fiori freschi raccolti ovunque… sinceramente Buona Pasqua!

Questa è la mia! 🙂

| laurorafloreale |

EASTER DECORATIONS

Pasqua sta arrivando, e l’annuncio ne è già stato dato dalla stagione primaverile, dall’esplodere di giornate calde e soleggiate, dal fiorire dei fiori e dallo sbocciare di verdi gemme. Potessi scegliere io mi fermerei qui con le stagioni, e cancellerei l’estate con il suo caldo afoso e irritante e con le sue fastidiose insignificanti zanzare. Poi dirotterei direttamente all’autunno malinconico e accogliente con i suoi toni colore della terra e i frutti di Madre Natura fino all’inverno freddo e bianco come la neve. A parte questa fugace scappatoia della mia immaginazione, torniamo alla realtà di questi giorni tiepidi alternati dalle tanto attese e profumate piogge che ci preannunciano la festività imminente.

La Pasqua è una festività che a volte passa senza fare “rumore” (in senso buono, passatemi il termine), lei arriva e non te ne accorgi quasi neanche, così preso da mille impegni lavorativi e familiari, dalla frenesia di tutti i giorni! Eppure trovo cosí bella l’opportunità di spogliarsi di qualche cosa, di tornare alla semplicità, al nordic lifestyle, di assaporare le cose “vere” della vita.

E così trovo delicate, belle e naturali le semplici decorazioni che possiamo preparare in casa nostra per assaporarla e accoglierla nelle settimane che la precedono. Sarà l’età 😉  , sarà che amo questo in una casa, il semplice ma essenziale, il minimalismo e la funzionalità allo stesso tempo, i materiali naturali, quelli veri, anche grezzi o vecchi ma con un sapore fresco e pulito. Non amo il “troppo”, non mi è mai piaciuto abbondare con oggetti e oggettini, uova e pulcini, galline e coniglietti, ma desidero tanto bianco, o comunque tonalità chiare e rilassanti.

LA TAVOLA PASQUALE

Una palette di colori neutri, tessuti grezzi come il lino stropicciato e vissuto (non stirato minuziosamente), porcellane semplici e minimal, bicchieri anche di forme e colori diversi, posate nuove o vintage (adoro il nero, l’oro, l’oro rosa, il rame!), qualche candela, poche uova pasquali e qualche ramoscello di verde.

LE DECORAZIONI FLOREALI

Poche decorazioni ma belle, tanto verde piuttosto, appeso od appoggiato e fiori in giro per casa (quelli non sono mai abbastanza, pare 😉  ), in vasi di vetro o di grezzo cemento o in vecchie tazzine shabby chic, in brocche o ancora in ceste di metallo.

ABOUT ME

laurorafloreale-flowers and design blog-about me

LAURORAFLOREALE è uno spazio di idee e di ispirazioni. Amo i fiori e tutto ciò che è verde ed il design nordico, soprattutto, ma anche lo stile industrial ed il sapore intrigante del vintage.
Adoro i fiori, la loro naturale leggerezza e libertà, e la forza straordinariamente terapeutica che esercitano nelle mie mani, in me…

NEWSLETTER

Follow
| Pinterest |

Pin It on Pinterest