Seleziona una pagina

BUBBLESBEFOREBED | #andràtuttobene

E visto che io non mi voglio sottrarre alla BELLEZZA che mi circonda, ai tempi del Corona virus ricerco ancora di più ciò che c’è di più meraviglioso attorno a noi e parto e riparto per poi fermarmi e ripartire ancora da quelle che per me sono le piccole cose. Un sorriso, un gioco in famiglia, un pranzo in terrazza, rifare il giardino, raccogliere fiori, creare con i fiori, comporre ghirlande, sorseggiare un caffè, leggere un libro, dire GRAZIE, sorridere, ridere, osservare la natura, respirare l’aria, contemplare il cielo,…

E in questa bellezza cerco e trovo persone belle che creano cose altrettanto belle. E lo fanno semplicemente perchè è una cosa che a loro piace. Inseguire la bellezza, ricercarla, è una cosa semplice. E in questo momento, mai come adesso, di essa abbiamo un bisogno estremo perchè ci riempie il cuore, ci fa sognare ad occhi aperti, ci fa respirare vita ed è pura essenza gioiosa per i nostri occhi! E se di arcobaleni vogliamo parlare, è il momento di presentarvi Lucia di @bubblesbeforebed. Le sue dita intrecciano fili colorati e creano arcobaleni (e non solo) restituendo non solo oggetti decorativi artigianali unici, ma anche emozioni, pensieri, stati d’animo. Nel suo shop online trovate tutti, ma proprio tutti gli arcobaleni che vorrete! Ce n’è per tutti i gusti! Dal cipria al biscotto, dallo sky al grey fino alla collezione Be happy! Io ve lo suggerisco vivamente… fate un salto sul suo profilo Instagram e sul suo sito web caldo, colorato e dal sapore nordico come piace tanto a me 😉 … e lasciatevi ispirare dai suoi arcobaleni, portateli in casa vostra o magari al lavoro, e perchè no, regalateli, perchè in fin dei conti, dopo la pioggia, per quanto lunga, difficile e dolorosa essa sia, ci sarà sempre l’arcobaleno! Grazie @bubblesbeforebed!

 bubbles before bed

RAINBOW | #andrà tutto bene

Stiamo vivendo un momento così strano e inverosimile che ci sembra persino folle. Eppure è realtà. Siamo stati immobilizzati da un virus, da una piccolissima, invisibile cosina che ci ha trovati tutti impreparati, disarmati, fragili. Eh sì, perchè siamo umani, non siamo macchine, anche se forse, inconsciamente abbiamo vissuto fin’ora credendo di esserlo. Eppure io voglio vivere questo tempo come un’opportunità, un modo per riscattare noi stessi per noi stessi, per la vita che per quanto sia breve o fragile, è pur sempre un dono, e, in quanto tale, sta a noi non sciuparlo ma VIVERLO.  Hanno dovuto chiuderci in casa per farci tornare a vivere, non ve ne siete accorti? Hanno dovuto dirci “STATE A CASA” per il bene vostro e di tutta la comunità! Ma ci rendiamo conto? E noi lo stiamo facendo? Sono sicura di sì! Voglio sperare che ciascuno di noi stia riprendendo in mano la propria vita e il proprio tempo, quello che dicevamo di non avere mai, partendo dall’inizio, da zero. Ripartendo da noi  stessi e dalle piccole cose quotidiane. Vi regalo arcobaleni fioriti! Non lasciate che la bellezza venga meno! Assaporatela e circondatevi di essa! Un abbraccione!

Andra’ tutto bene

| My Pinterest: Flowery Rainbow |

HAPPY MAGICAL NEW YEAR!

Dell’anno appena trascorso raccolgo questo:

sorrisi, abbracci, parole dette con dolcezza, parole dette con saggezza, nuove sfide, ostacoli, fatiche, avvenimenti belli e anche meno belli, fiducia, professionalità, ore trascorse in auto per andare al lavoro, caffè alla macchinetta della scuola con vecchie amicizie, nuovi amici e soprattutto quelli vecchi, oceani lontani, montagne vicine, abeti spezzati e sradicati, nuovi abeti e funghi e fiori, … cime innevate, ritornare a sciare, fiori, fiori e ancora fiori, facce di gratitudine, occhi che sprizzano gioia, profumo di eucalipto, luoghi mai visti, voglia di cambiare, passeggiate e corse, nottate a scrivere, colazioni lente e golose, il tempo vissuto, le mie passioni, la mia libertà,  la mia famiglia, candele che riscaldano il cuore, gesti pieni d’amore, bellezza infinita, fede, cieli stellati, piogge profumate, mani di bambino, il silenzio, un anno in più, e un immenso grazie che parte dal cuore.

Non sono sicura di averci messo tutto… ma vi auguro davvero un buon 2020 a partire dalle cose semplici!

| laurorafloreale | My pinterest |

IL MIO NATALE 2019

Il Natale di quest’anno per noi è tutto quello che siamo, ciò che siamo. Semplici persone, con tanti difetti e anche qualche bel pregio, con tanto da imparare dai più piccoli e dai più anziani, ma anche molto da insegnare loro. Il Natale noi amiamo festeggiarlo in famiglia e siamo letteralmente felici da impazzire quando la nostra casa si riempie di bella gente. Ognuno di noi ha tanto da dare ma anche da ricevere, eppure mi hanno insegnato a non aspettare “qualcosa” in cambio. Sapete cosa mi aspetto io? Aspetto di salutare e riabbracciare ancora una volta in casa mia questa bella gente che ho-abbiamo avuto la fortuna di avere al nostro fianco.

Buon Natale di cuore!

Mi prendo una piccola pausa… Ci rivediamo a gennaio! E grazie per questo 2019! Stay tuned… e vi saluto con questi scatti, 100% by laurorafloreale 🙂

 

XMAS TREE | INSPIRATIONS

Abete vero o abete artificiale? Questo il dilemma che da anni mi-ci perseguita. O meglio, io le idee le ho ben chiare, ma in casa sono l’unica a sostenere l’albero di Natale vero col suo profumo di aghi di pino. E così quest’anno mi sono dissociata dalla squadra dei miei ometti, e ci saranno non uno, bensì tanti alberelli di qua e di là, sparsi per casa, e pazienza se qualcuno sarà finto, bisogna pur saper chiudere un occhio!

E allora lasciatevi ispirare da queste immagini trovate su Pinterest, semplici, pure, candide come la neve… sentite già l’essenza del pino?

 

LA TAVOLA DI NATALE

Natale non è un momento, è ogni giorno, o meglio, così dovrebbe essere.

Natale non è un periodo, è tempo di pace.

Natale non è il 25 dicembre, Natale è uno stato d’animo, un modo di essere, una percezione di vita quotidiana.

Natale è senza articolo determinativo o indeterminativo, perchè per me, Natale è infinita bellezza d’animo.

Dopo questo preambolo, colgo l’occasione per dire che per me sedersi a tavola in famiglia, con gli amici, con le persone che hai attorno, e condividere buon cibo e belle parole è Natale. Quindi in questo tempo di purezza, in questi giorni di inverno, aspettando la neve e il campanellino di Babbo… preparare la tavola è un modo per dire GRAZIE. Essere grati ancora una volta di questa vita, semplice, o meno semplice essa sia. Una gratitudine verso tanta bellezza, tanta meraviglia, tanta semplicità. Ecco che una tavola, penso, meriti tutta la nostra cura e dedizione, offrendo ciò che si ha, e ciò che la natura generosamente ci offre.

E nella speranza che sia, davvero, Natale ogni giorno, vi regalo qualche spunto, (raccolto e custodito nella mia bacheca di Pinterest) per ornare le vostre tavole!

#GREEN

#MINIMAL

#NATURE

LITTLE PINE ALICE | #SPECIAL GIFTS

Sarà quello che chiamiamo deformazione professionale che mi porta a ricercare con cura ciò che devo scegliere per i miei bimbi, sarà che a volte vorrei tornare bambina, eppure quando ho scoperto il mondo di @littlepinealice, io mi sono catapultata indietro fino alla mia infanzia. Ho sempre amato la carta, quella bella, a grammatura spessa, bianca come la neve, o quella riciclata perchè custodisce in sè una storia, ed è pura meraviglia per gli occhi, oltre ad essere amica della natura. Non essendo un granchè a disegnare, ammiro e guardo con stupore chi con un pezzo di carta e la matita (cose d’altri tempi ormai, dato l’uso incessante dei pc che ne facciamo) e magari macchie di colore, crea. Crea opere d’arte, a mio parere. Le illustrazioni ad acquerello, poi, mi fanno impazzire, perchè odorano di natura, ti donano calma e pace, sanno di bambino, sono perfettamente imperfette, richiamano le terre del Nord e profumano di Natale!

Lei è Alice Pasinetti, illustratrice grandiosa, e grazie a lei ho riempito i sacchettini del calendario dell’Avvento per i miei bambini, con le sue creazioni. Non cose banali: biglietti natalizi, cartoline, stampe raffiguranti animali,… E ovviamente mi sono fatta un regalino pure per me! Indovinate quale? 😉

Grazie Alice!

Sullo shop su Etsy potete acquistare tutto – e non solo – quello che vedete qui sotto! Vi lascio una piccola colorata e divertente selezione dei suoi prodotti, ma vi consiglio di andarveli a gustare sul suo profilo. Siete ancora in tempo per stupire grandi e piccini con un dono semplice, artigianale e bellissimo!

ADVENT CALENDAR | XMAS 2019

1 Dicembre 2019: inizia il conto alla rovescia. Meglio non perdere tempo e preparare il calendario!! In casa laurorafloreale esiste il calendario dell’Avvento fin da quando i bimbi erano piccini. Credo nel valore dell’attesa, anche se di questi tempi essa sembra non interessare piú né adulti né – tristemente – le nuove generazioni. Credo anche che sia necessario fare un passo indietro e ritornare ad educare al sapore del “saper attendere”. Nell’era del tutto e subito, dove tutto ormai sembra normalizzato, io alla magia del Natale voglio ancora crederci. Sono sempre stata catturata da tutto ciò che ruota attorno a Babbo Natale e alle sue renne fatate, cosí tanto che vorrei avere la neve quasi 365 giorni all’anno e le lucine sparse ovunque in casa. Ma ció che rende magico l’Avvento non sono solo addobbi e decorazioni (che io adoro) ma il vivere pienamente giorno dopo giorno questo tempo fatto di pantofole, cioccolate calde, divano e serie tv, abbracci, coccole, slowtime, parole, amici, famiglia, sorrisi. Cose semplici.  Perchè in fondo questo è il Natale, e dovrebbe esserlo tutti i giorni, no?

IL MIO AVVENTO

Ogni anno mi piace pensare in anticipo a come sarà il calendario dell’Avvento, eccitante attesa per i miei folletti. Per il Natale di quest’anno desidero rispolverarne uno vecchio, fatto da me qualche tempo fa, quando in 65 mq eravamo sommersi da biberon, ciucci, pannolini, luci e lucine, peluches e gingilli di ogni forma e tipo, e quando il Natale in casa si respirava già dagli inizi di Novembre .

UN SEMPLICE DIY

COSA TI SERVE: una tela da pittore, 24 mollettine di legno, una bomboletta di spray acrilico colore bianco, colla a caldo, pennarello indelebile, stencil (o una bella grafia), 24 sacchettini di carta colore avana, 24 etichette natalizie.

PROVA A COSTRUIRLO TU: inizia dipingendo le mollettine (proteggi la superficie di lavoro con della carta da giornale) con lo spray acrilico e falle asciugare. Accendi la pistola della colla a caldo e nel frattempo scrivi i numeri (da 1 a 24)  corrispondenti ai giorni del calendario. Se hai una bella calligrafia, non ti servono gli stencil 😉 . Incolla le 24 mollettine sopra ai rispettivi numerini. Attento a non scottarti le dita! A questo punto non ti resta che riempire i sacchettini di carta con sorpresine, oggetti, cioccolatini,… e chi piú ne ha piú né metta! Il tuo calendario é pronto!

| laurorafloreale |

Pin It on Pinterest